TACCARELLA PINSA E PIZZA, IL FRANCHISING PUNTA SU CIBO E FAMIGLIE

TACCARELLA PINSA E PIZZA, IL FRANCHISING PUNTA SU CIBO E FAMIGLIE

"Uno dei franchising italiani di ristoranti e pizzerie che ha puntato sul modello family-friendly, conquistandosi un pubblico sempre più ampio di famiglie con bambini"

Gli esperti del marketing nel settore ricettivo come Restaurant Hospitality U.S.A. ed Euromonitor International affermano che i clienti di oggi sono i cosiddetti millennials, i nati tra il 1981 e il 1996, e che quindi bisogna interpretare le loro richieste per non perdere una consistente fetta di mercato.

Secondo il quotidiano La Repubblica, che analizza la complessa indagine di Euromonitor International, il 70% dei millennials ritiene indispensabile mettere su famiglia per essere felici.
Inoltre, più della metà di essi preferisce investire il proprio denaro nell'acquisto di servizi piuttosto che di beni materiali. In aggiunta, questa nuova categoria di clientela è così interessata a migliorare la propria vita e quella dei propri cari da non badare al risparmio e pertanto nel 58% dei casi si dichiara disponibile a spendere per ritagliarsi del tempo aggiuntivo da trascorrere in famiglia.

La situazione fotografata svela due fatti principali: il primo è che occorre aggiornarsi e rivedere i propri servizi seguendo un modello family-friendly, il secondo è che la spesa economica che può comportare rendere il ristorante o l'albergo più a misura di bambino è da vedere come un investimento in grado di generare utili.

Negli Stati Uniti, i pionieri del trend famiglia hanno adottato diverse soluzioni per risultare più attraenti per le famiglie, dalla tematizzazione dei ristoranti all'installazione di parchi giochi con altalene e scivoli esterni alla struttura. La semplice costruzione di un'area giochi adiacente al ristorante o all'albergo fa guadagnare il titolo di family restaurant o family hotel, e permette di entrare in contatto con una clientela fortemente incline alla fidelizzazione.


>>> VUOI GUARDARE TUTTI I NOSTRI PRODOTTI? CLICCA QUI


In Germania e in Austria, i family hotel sono una realtà affermata che prende il nome di Kinder Hotel. Si tratta di strutture che offrono servizi pensati per il benessere di tutto il nucleo famigliare, compresi aree giochi esterne e attrazioni per bambini. Nonostante si possa pensare ad un turismo di nicchia, i Kinder Hotel riscuotono un enorme successo: basti pensare che uno di essi figura tra i primi 200 hotel più acquistati di tutto il territorio tedesco.

In Italia, Google Trends conferma che il fenomeno family-friendly è attuale e in crescita. Analizzando i termini di ricerca più frequenti, si scopre che le query Family hotel e Family restaurant hanno registrato un picco del 250-400% negli ultimi 12 mesi. Le strutture con forte vocazione verso le famiglie e i bambini sono state cercate addirittura il 1550% in più.

Come ci si può affermare nel mercato dell'hospitality per famiglie? La risposta può essere semplice. Seguendo il modello americano e tenendo presente l'esperienza tedesca, si può optare per la realizzazione di un parco giochi esterno con giochi inclusivi come altalene e scivoli. L'investimento, testimoniano le centinaia di imprenditori italiani che hanno già compiuto questo passo, è contenuto e soprattutto è presto recuperato, portando a guadagni cospicui già nell'arco del primo anno di attività.

I vantaggi sono presto elencati: l'identificazione della propria struttura alberghiera o ristorativa come a misura di famiglia, la pubblicità estremamente positiva che ne deriva e naturalmente il passaparola tradizionale e social. Non bisogna dimenticare, infatti, che ci si rivolge ad una clientela interconnessa sui social network e sui forum e che questi mezzi di comunicazione possono rivelarsi un tam tam molto efficace.
La soddisfazione di un bambino coincide con quella della sua famiglia, e questa con un customer fidelizzato, che come è noto è tendenzialmente disposto a tornare e spendere di più (+50-60%).

Marco Borrello
(Amministratore Play Wily - Tutto Gonfiabili)

VEDI ALTRI ARTICOLI >

TORNA AL SITO >