ALLESTIMENTO DA INTERNO A MELFI

ALLESTIMENTO DA INTERNO A MELFI

INSTALLAZIONE PLAYGROUND E CAMPO DI CALCIO

due giovani ragazze foggiane trasferitesi a melfi per coronare il loro sogno 

” Mi dispiace Maria il Playground per il suo locale non possiamo fornirglielo con la targhetta identificativa perché per legge non è possibile!” Con questa BALLA colossale inizia l’avventura di Maria prima del nostro incontro… ma facciamo un passo indietro. Maria è una ragazza che ha vissuto per anni a Foggia ed ora è tornata nella sua Melfi. La sua prima telefonata con noi fu tra l’arrabbiato e il dubbioso e l’esordio fu: “io volevo un playground su misura per il mio locale ma mi hanno detto che se è su misura non potrò mai avere la targhetta ed il codice identificativo per certificare il mio prodotto come spettacolo viaggiante, è vera questa cosa?” Ovviamente la prima reazione della nostra Miriam fu una grande risata. “Come non è possibile? Chi ti ha detto che non è possibile? Ma forse non è un’azienda produttrice? Forse è un’azienda che importa prodotti preconfezionati? Vabbè Maria, bando alle ciance, ripartiamo da zero e ti spiego come funziona” Inizia così la seconda fase della nascita di Hakuna Matata dove però Maria non è l’unica protagonista, infatti dopo pochi giorni dall’inizio della progettazione entra in scena anche Amalia, una peperina inarrestabile anche lei trasferitasi a Melfi ma di origini napoletane. Ora la domanda è: avete mai provato a creare un progetto da zero con due donne (di cui una mezza napoletana ed una mezza foggiana) tutto questo in video call su Meet, Zoom, WhatsApp…? Ci sono stati momenti di grande divertimento e momenti di tensione, come è giusto che sia, dove ogni socio cerca di far valere le proprie idee ed il nostro ruolo è quello di valutare ogni singola proposta ed analizzarne la fattibilità, cercando di metterla in grafica per rendere l’idea anche visivamente. Il locale effettivamente non era tra i più semplici da allestire perché tra travi, colonne ed aree di sicurezza da lasciare libere, risultava abbastanza ostico. Ma se per fare una ludoteca bastasse un playground importato dalla Cina e buttarlo lì, al centro del locale, saremmo bravi tutti. Per esperienza oramai sappiamo che dove il lavoro risulta essere un po’ più articolato, spesso poi si ottengono i risultati migliori. Intanto Maria ed Amalia volevano a tutti i costi che nel loro locale, oltre ad un playground a tema jungla, ci fosse anche un’arena multi sport, che avesse soprattutto il campo di calcio playground. “Miriam pensi che possiamo riuscirci?” E Miriam con la sua storica calma e dolcezza, incurante dello sguardo perplesso dei due colleghi della progettazione, ovviamente rispondeva: “certo ragazze ora troviamo noi la soluzione, non vi preoccupate!” Alla fine come al solito la soluzione è venuta fuori: monta di qua, sposta di la, cambia le misure di questo modulo, cambia la discesa di questo scivolo ed ecco qua che i giochi entrano perfettamente negli spazi. Durante l’installazione, i nostri Nicola e Roberto, ci hanno più volte contattati dal cantiere per confermare la simpatia e l’energia di queste due giovani imprenditrici del mondo del divertimento e per rassicurarci che il lavoro stava procedendo alla grande. Ah, ma poi come è finito per il discorso della targhetta identificativa? Come doveva finire: tutti i prodotti presenti nella bellissima Hakuna Matata sono provvisti di ogni tipo di certificazione, hanno ognuno il proprio codice identificativo ed il loro certificato di corretta installazione. Maria ed Amalia sono prontissime alla partenza: con la grinta, la simpatia e la fantasia che hanno, non è difficile immaginare che questo nuovo locale sarà un grande successo. Non esistono locali facili: esistono locali banali. Ogni difficoltà nel tuo progetto sarà la particolarità del tuo locale. Si è fatto tardissimo, ci aspetta un nuovo tour tra Mantova, Brescia, Varese e Milano, non possiamo dilungarci di più, ma come sempre è stato un onore ed un divertimento assoluto essere stati parte fondamentale di una nuova apertura. Maria & Amalia...spaccate tutto!!!

#noncifermiamomai #hakunamatata #ludotecafoggia #playgroundfoggia #playwily #tuttogonfiabili #playgroundsumisura

Marco Borrello
(Resp.commerciale Play Wily - Tutto Gonfiabili)

VEDI ALTRI ARTICOLI >

TORNA AL SITO >

Tutti i commenti

Leave a Reply