IL BUDGET? NON E' UN PROBLEMA, SE LE IDEE SONO CHIARE!

IL BUDGET? NON E' UN PROBLEMA, SE LE IDEE SONO CHIARE!

"Se stai per partire con il tuo nuovo progetto di aprire un parco giochi o una ludoteca, chiarirti le idee ti semplificherà il lavoro. Ti spiego il perché...".

Quando si decide di aprire un parco giochi per bambini o una ludoteca è fondamentale avere le idee chiare almeno su una cosa...il proprio budget.

La domanda più frequente è: “quanto mi costa aprire un locale per bambini?”. Purtroppo nessuna azienda e nessun consulente potrà mai darti una risposta secca a questa domanda.

In realtà i dubbi che si possono avere in una prima fase sono molteplici.

Ecco alcuni esempi tipici:

Quanto sarà grande il locale che dovrò aprire? Dove sarà posizionato? In che condizioni si trova? E così via per almeno altre 10 domande.

A mio avviso in questo momento la cosa principale in Italia è quella di partire come come prima cosa dalla propria possibilità economica. Inutile fare progetti sovradimensionati rispetto alle nostre possibilità, ci farebbero solo sentire frustrati e porterebbero demotivazione.

Avere le idee chiare sul budget significa essere concreti nelle scelte da fare sia in termini di scelta del locale, sia per la scelta delle attrezzature.

Sarei un bugiardo se dicessi che i soldi non sono importanti per la creazione di un locale per bambini, ma lo sarei anche se pensassi che sono l’elemento principale per fare un buon lavoro.

Avere consapevolezza dei propri mezzi sarà d’aiuto anche per chi deve consigliarti al meglio le scelte da fare ed i prodotti da inserire.

Nel mio caso amo particolarmente chi fin da subito mi dice le cose come stanno realmente, senza avere quel classico atteggiamento che di solito si ha nei confronti del tipico venditore di pentole al mercato, bluffando sul budget da spendere, magari pensando che questa cosa possa influire sul prezzo finale del mio progetto.

Per quanto riguarda me ed ovviamente tutto il mio staff, sapere che budget ha il cliente è utile solo per poterlo gestire al meglio e fare in modo che nulla venga sprecato in prodotti che magari non sarebbero utili o quanto meno non funzionali.

Come in tutte le attività è importante partire avendo le idee chiare almeno su questo punto, poi è normale chiedere a chi di dovere tutto ciò che serve e quelli che possono essere i costi da affrontare per realizzare un progetto del genere.

Non ci si deve mai vergognare di dare un budget basso, se è quello che si ha realmente a disposizione, e non si deve a mio avviso bluffare quando invece il budget è più consistente.

La ricerca di un buon consulente e di una buona azienda è comunque sempre alla base di ogni startup.

Marco Borrello
(Amministratore Play Wily - Tutto Gonfiabili)

VEDI ALTRI ARTICOLI >

TORNA AL SITO >