PLAYGROUND MECCANICI E FENOMENO YUKIDS

PLAYGROUND MECCANICI E FENOMENO YUKIDS

"Tutto ciò che devi sapere su una delle categorie di giochi più innovativi nel settore dei parchi divertimento" 

Ciao sono Marco Borrello, creatore ed amministratore del gruppo Play Wily e Tutto Gonfiabili.

Oggi voglio parlarti del fenomeno YuKids.

Se non hai mai sentito parkare di YuKids ti sarà sicuramente capitato di imbatterti in immagini che mostrano i loro prodotti. Ma andiamo per gradi.

Yukids è una catena di parco giochi giapponese che nasce con uno stile molto riconoscibile che punta tutto sul colore. I colori utilizzati hanno un bianco di fondo accostato da colori pastello, ma sempre con un effetto glitterato; la cosa che però distingue i prodotti Yukids da tutti gli altri è che loro sono stati gli inventori dei Playground meccanici.

In pratica loro hanno avuto l’intuizione di miscelare le caratteristiche del gioco classico tipo i carillon degli anni 60 con colori e caratteristiche dei Playground di ultima generazione.

Ovviamente nel tempo il format di questi giochi è stato clonato un pò ovunque e molte aziende (noi compresi) trattano i playground meccanici.

In molti mi chiedono un parere su questi prodotti.

A mio avviso è sicuramente un prodotto validissimo, ma come sempre io non posso non fare delle considerazioni a 360°.

I playground meccanici sono sicuramente molto belli, ma allo stesso tempo non sono per tutti.

In primis come tutti i giochi meccanici sono soggetti a grosse sollecitazioni da parte dei bambini. Avere uno o più playground meccanici all’interno della propria area giochi sicuramente garantisce un grosso impatto visivo e l'esclusività di possedere un prodotto innovativo e non inflazionato (almeno per ora).

Se pensi di voler inserire un playground meccanico all’interno della tua ludoteca o del tuo parco giochi, devi essere consapevole che sono prodotti ai quali bisogna riservare sempre una grande attenzione e manutenzione.

Questo perché?

Prima di tutto, volendo fare una battuta, per il semplice fatto che i bambini Italiani non sono tranquilli come quelli giapponesi (e mi verrebbe da dire…e per fortuna).

Secondo perché è un gioco meccanico che ha una sua componente elettronica e, come tutte le componenti elettriche o elettroniche, è per sua conformazione un pò più delicato.

Terzo perché questa tipologia di giochi nasce sul progetto dei classici Kiddie Rides…meglio conosciuti come Giochi a Gettone o Giochi Meccanici.

Qual è però la differenza? Che nei playground meccanici non c’è il gettone e questo significa accesso libero, che si traduce a sua volta in grande utilizzo, grande stress dei componenti meccanici ed elettronici ed a questo punto ovviamente grande percentuale di rischio rottura.

Ovviamente questa non è una legge fissa. Sai bene che, quando ti parlo di un prodotto, io devo sempre dirti tutti gli aspetti positivi e negativi, tutti i pro e tutti i contro in modo da metterti sempre in condizione di fare la tua scelta in modo autonomo o consapevole.

Concludendo i Playground Meccanici a mio avviso sono e restano una spettacolare attrazione per chi nel proprio locale vuole inserire qualcosa di nuovo e di attraente. Tra i prodotti più famosi di questa categoria ci sono sicuramente la Palma Rotante, L’Octopus e la Balls Machine.

Vanno secondo me acquistati con la consapevolezza che non possono essere il prodotto principale della propria attività, ma bensì un’attrazione aggiuntiva che possa essere considerata il fiore all’occhiello del locale stesso. E’ fondamentale pensare prima di ogni cosa al posizionamento del gioco, che io consiglio debba essere sempre in un punto ben a vista per te e per il tuo staff.

Spero che questo video possa tornarti utile per le tue scelte e come sempre se vuoi tenerti sempre in aggiornamento su quelle che sono le news del divertimento puoi continuare a seguirmi e a seguirci sui nostri canali social e sul nostro blog.

Ciao e alla prossima

Marco Borrello
(Amministratore Play Wily - Tutto Gonfiabili)

VEDI ALTRI ARTICOLI >

TORNA AL SITO >