COME RIPARARE UN GONFIABILE: DIFFERENZA TRA TAGLIO E SCUCITURA!

COME RIPARARE UN GONFIABILE

"Alcuni utili consigli in caso di taglio o scucitura di un gonfiabile" 

Mi si è rotto il gonfiabile…come posso ripararlo?

In tanti anni di lavoro molte volte mi è stata posta questa domanda da parte dei clienti. 

Allora prima di iniziare a spiegare va fatta una distinzione tra i due principali tipi di danneggiamento che può subire un gioco gonfiabile.

Il primo è il taglio ed il secondo invece è la scucitura.

- Come riparare un gonfiabile in caso di taglio del pvc.

Sicuramente la scucitura potrebbe sembrarti quella più semplice da riparare ed invece non è proprio così o almeno dipende molto dalla situazione specifica.

Ma andiamo per ordine.

Io partirei dal fatto che il gonfiabile (quando parliamo dei classici giochi gonfiabili professionali) è una struttura alimentata da un motore a getto continuo e che quindi continua a pompare aria nel gioco per tutta la durata dell’attività.

Questo comporta che nel 90% dei casi, nel momento in cui ci dovesse essere un taglio del PVC in un qualche punto del gioco, la struttura rimarrà pressoché perfetta dal punto di vista della tenuta e della giocabilità, ovviamente questo non significa che non vada immediatamente riparato il danno.

In caso di rottura la riparazione è molto semplice. La procedura di riparazione non è molto differente dalla classica “bucatura della ruota della bicicletta”.

In pratica non si deve fare altro che pulire bene la parte da riparare, fare bene attenzione che dopo aver pulito attentamente l’area sia stato tutto accuratamente asciugato è una volta fatto questo si può passare alla “pezzatura “del taglio. In pratica non si dovrà fare altro che prendere una delle pezze colorate fornite nel kit di riparazione (che tutte le aziende forniscono con il gioco stesso) ed andarla ad applicare sul taglio.

In genere nel kit di riparazione viene fornito anche uno speciale mastice specifico per questa tipologia di PVC, ma in mancanza potrai usare tranquillamente un classico mastice o anche un normalissimo Bostik.

Noi in generale sconsigliamo l’Attack in quanto molto acido ed aggressivo e di conseguenza molto invasivo per la composizione chimica del PVC.

Fatta la riparazione rigorosamente a gonfiabile acceso e quindi con il PVC ben in pressione ed in tensione, non dovrai fare altro che attendere qualche minuto per far sì che la colla faccia bene presa sul gioco ed eviti di staccarsi una volta che il gioco nello spegnersi tenda a collassare su sé stesso.


- Come riparare un gonfiabile in caso di scucitura.


La difficoltà di riparazione di una scucitura cambia radicalmente a seconda del punto in cui la stessa avviene. Per esperienza posso dirti che i punti in cui un gonfiabile con il tempo può subire dei danni alle cuciture, sono quelli in cui i bambini tendono ad esercitare la maggiore pressione.

Nel salta salta o salterelli come dir si voglia i punti più delicati sono quelli nella parte centrale del gioco nella zona orizzontale e quindi in pratica proprio la parte del salto.

Molte aziende noi compresi per risolvere questo problema o quanto meno per arginarlo applicano sulle cuciture (specialmente su quelle orizzontali) delle fasce di PVC di protezione che sono definiti infatti copri cuciture.

La scucitura di un salterello nella parte orizzontale è un problema facilmente risolvibile anche artigianalmente.

Basta dotarsi di un grosso ago da cucito…l’ideale è quello per cucire i capi in pelle (lo trovi facilmente in commercio) ed allo stesso tempo utilizzare un nylon di spessore molto grosso. In alcuni casi abbiamo visto addirittura delle riparazioni fatte con la lenza da pesca che ha ovviamente una tenuta enorme, anche se non è la soluzione che in generale ci sentiamo di consigliare in quanto si rischierebbe alla lunga di poter danneggiare i punti in cui è avvenuta la riparazione.

Il secondo punto di scucitura che purtroppo però è molto più ostico da riparare è quello di incrocio tra salita e discesa dello scivolo.

In pratica, come sai bene, durante una festa o comunque durante il gioco su uno scivolo gonfiabile i bambini tendono a salire ed a mettersi in fila in attesa del proprio turno.

Uno dei punti in cui la massima sollecitazione del peso viene espressa è proprio nel punto che incrocia le cuciture dell’ultima parte della salita con la prima parte della discesa. Quando la scucitura avviene in quel punto o in altri incroci di questo genere la riparazione è sempre un pò più complicata.

Purtroppo nella maggior parte dei casi le riparazioni dei giochi gonfiabili devono essere effettuate in modo manuale, perché volendo effettuare il lavoro con le macchine di produzione i costi di lavorazione aumenterebbero in modo esponenziale in quanto per riparare il danno si dovrebbe in molti casi prima passare alla scucitura di tutta l’area, poi alla riparazione del punto, per finire poi con la ricucitura dell’area circostante e quindi un lavoro di pochi centimetri si andrebbe paradossalmente a triplicare.

Marco Borrello
(Amministratore Play Wily - Tutto Gonfiabili)

VEDI ALTRI ARTICOLI >

TORNA AL SITO >