SALA PLAYSTATION IN LUDOTECA: ALCUNI BUONI MOTIVI PER BOCCIARE QUEST'IDEA

SALA PLAYSTATION IN LUDOTECA: ALCUNI BUONI MOTIVI PER BOCCIARE QUEST'IDEA

"Se stai pensando di creare all'interno del tuo spazio giochi una sala playstation, ti consiglio di leggere attentamente quest'articolo...e di riflettere su alcuni punti importanti". 

Quando mi trovo a parlare con dei clienti che sono nella prima fase di studio per l’apertura di una ludoteca è molto bello affrontare con loro tutte quelle che possono essere le problematiche, le criticità o i punti di forza legati idee.

Purtroppo talvolta mi trovo a dover fare un po' l’avvocato del diavolo, per serietà professionale e soprattutto per l’amore e la passione che ho per questo settore mi trovo costretto a dover “tarpare le ali” ad alcune idee ed progetti, o quanto meno ritengo doveroso illustrare al cliente quelli che possono essere gli aspetti negativi prima di quelli positivi.

Per mia fortuna, quasi sempre a distanza di qualche mese o di qualche anno, gli stessi clienti avendo acquisito un loro know how nel settore, tornano in azienda e mi danno riscontro di quello che in fase di consulenza gli avevo “sconsigliato” o quanto meno “attenzionato”.

Tra le cose che spesso mi trovo a dover discutere è sicuramente l'idea di creare all’interno di una ludoteca per bambini una sala playstation!

Ora, premesso che sono io per primo un amante dei videogiochi, che ho anche tre figli e quindi conosco perfettamente quelle che sono le passioni dei bambini (in particolar modo dei maschietti), creare una sala Playstation in ludoteca sulla carta è sicuramente una bella idea, è qualcosa di “moderno” e di interattivo, ma bisogna fare delle opportune valutazioni.

Non so se hai figli o nipoti in età tra i 6 e gli 11 anni. Bene…se hai a che fare con un bambino di questa età, armati di una playstation, una xbox o anche un solo smartphone, sai perfettamente che potrebbero passare anche mesi senza mai staccarsi, comunicare ed in molti casi neanche mangiare!

Questo è velatamente o meno velatamente l’incubo di qualsiasi genitore.

Tu perché stai guardando questo video? Probabilmente perché sei alla ricerca di informazioni utili su come aprire una ludoteca di successo.

Ecco…il successo di una ludoteca o di un parco giochi è determinato dalla capacità di soddisfare le esigenze e le aspettative di tutti i bambini ma anche adulti.

Aprire una sala per feste o un parco giochi al coperto significa prima di ogni cosa creare un punto di aggregazione tra i bambini ed un punto di incontro tra bambini e genitori.

Rifletti per un istante su questo aspetto: "Come puoi mai pensare che un genitore che magari ogni giorno è costretto alle peggiori minacce per evitare che il proprio bambino rimanga tanto tempo davanti ad un videogioco, possa essere contento di ritrovare lo stesso videogioco anche in un luogo che dovrebbe essere invece un posto di gioco di gruppo?"

Attenzione lungi da me dal voler demonizzare i videogiochi, ma non posso non farti aprire gli occhi su una criticità che potresti trovare sulla tua strada.

Io per mia fortuna ho girato e giro locali per feste in tutto il mondo e la cosa che mi ha sempre colpito in negativo è il vedere dei bambini isolati davanti ad un videogames mentre altri sudati fradici a correre in un playground o a saltare su un tappeto elastico.

Se avevi questa idea non ti sto dicendo che sia da scartare al 100% ma quanto meno da gestire.

Avere una sala dedicata ai videogames significa in molti casi togliere spazio ad altro e quindi è giusto che tu debba fare delle valutazioni anche da questo punto vista.

Spero che l’argomento sia stato di tuo interesse. Per avere altre informazioni sulle news del divertimento, puoi seguirci sui nostri canali social o sul nostro blog.

Ciao alla prossima.

Marco Borrello
(Amministratore Play Wily - Tutto Gonfiabili)

VEDI ALTRI ARTICOLI >

TORNA AL SITO >