L'IMPORTANZA DEI GIOCHI INCLUSIVI NELLE STRUTTURE RICETTIVE

L'IMPORTANZA DEI GIOCHI INCLUSIVI NELLE STRUTTURE RICETTIVE

Il nuovo obiettivo per albergatori e ristoratori: rendere i giochi accessibili a tutti !

Come oramai tutti i dati confermano, la presenza di spazi riservati ai bambini all’Interno di strutture ricettive è oramai assolutamente un punto di forza per tante aziende del mondo del turismo e dell’accoglienza.

Ancora una volta però anche per i più attenti e i più lungimiranti è possibile fare qualcosa di meglio.

Quale può essere l’obiettivo di un albergatore o di un ristoratore?

Quello di rendere felici tutti i propri clienti ed è qui che va inserito il concetto di giochi inclusivi e d’inclusività in generale.

Come per l’abbattimento delle barriere architettoniche anche l’accesso ai giochi deve o dovrebbe essere garantito a tutti i bambini.

I giochi inclusivi, all’interno dei villaggi turistici, dei centri commerciali o dei ristoranti, nei prossimi anni saranno sempre più presenti.

Partendo proprio dal concetto che: “I giochi devono essere accessibili a tutti”, mentre rispetto a qualche anno fa, dove i giochi inclusivi erano semplicemente catalogati come giochi per bambini diversamente abili (erroneamente), oggi si è attribuito a tale categoria di giochi un significato più ampio. Quest’ultimo include infatti giochi adatti sia a bambini con disabilità di varia natura, sia a bambini normodotati.

Ovviamente tutte le strutture facenti parte di tale categoria hanno caratteristiche leggermente differenti a quelle generalmente presenti nelle varie strutture ricettive.

In passato uno dei prodotti che più spesso capitava di vedere erano l’altalena per disabili, che ora è possibile vedere in una versione inclusiva che consente di accedere con e senza carrozzina.

Un altro gioco pioniere nel mondo dei giochi per bambini disabili è stato il girondello per carrozzine, che ora invece è stato possibile rivisitare sempre in chiave “inclusive Playground “ con degli spazi che consentono l’accesso e l’utilizzo del gioco a tutti i bambini.

Infine i Playground ed in particolare quelli da esterno hanno sempre più modelli disponibili ed integrabili e trovano quindi anch’essi una più facile applicazione anche all’interno di spazi gioco inclusivi o di un parco giochi inclusivo.

La caratteristica principale di questi giochi in metallo da esterno o di queste giostre in legno è quella di possedere al proprio interno delle lunghe passerelle, prive di ostacoli e con delle pendenze tali da poter essere tranquillamente usate sia in salita che in discesa da bambini in carrozzina, e ancora, nelle aree perimetrali, giochi facilmente accessibili come ad esempio i pannelli interattivi.

I Playground inclusivi sono nei paesi nordici un valore aggiunto per qualsiasi parco giochi pubblico o privato.

La presenza di giochi inclusivi all’Interno di un parco giochi comunale è a nostro avviso un segnale di sensibilità e di grande valore per il comune che lo ospita.


Marco Borrello
(Amministratore Tutto Gonfiabili)

VEDI ALTRI ARTICOLI >

VAI AL SITO >