MEGLIO PLAYGROUND IN ACCIAIO o PLAYGROUND IN LEGNO?

MEGLIO PLAYGROUND IN ACCIAIO o PLAYGROUND IN LEGNO?

PLAYGROUND IN ACCIAIO o PLAYGROUND IN LEGNO?

Cosa è meglio scegliere?   

Iniziamo col dire che quando si parla di giochi da esterno per bambini generalmente si fa riferimento a quelli che in gergo tecnico si chiamano outdoor Playground e quindi Playground da esterno.

La distinzione tra le due tipologie di gioco è legata alla sola differenza dei materiali utilizzati, infatti, in entrambi i casi si tratta di percorsi da gioco per esterno.

Sia per i giochi da esterno in legno
 che per quelli in acciaio galvanizzato, la componentistica da gioco (tunnel, scivoli, cupole scenografiche e ostacoli vari) è realizzata in polietilene, che potremmo definire, per semplificare, come una plastica particolarmente resistente.

Trattandosi di giochi da installare in parchi pubblici o parchi privati esterni tale plastica viene poi trattata con una speciale pratica di laminazione, vale a dire una pellicola di protezione che viene spalmata per proteggere tutti gli elementi dai raggi UV.

Dal punto vista puramente strutturale playground in acciaiogiochi in legno sono praticamente identici, quello che cambia è:

- l’impatto visivo, che risulta essere molto differente tra loro.

- la manutenzione, molto più accurata per la categoria dei giochi in legno. I giochi in ferro infatti necessitano di una bassissima manutenzione e la loro resistenza è pressocchè infinita, questo è il motivo per cui in fase di progettazione di parchi gioco pubblici è uno dei prodotti più richiesti in tutto il mondo.

Dal punto di vista estetico invece, il gioco in legno si potrebbe prestare maggiormente ad attività come parchi avventura e/o agriturismi; mentre i giochi in ferro zincato sono più trasversali nell’accogliere le differenti esigenze delle varie categorie.


Marco Borrello
(Amministratore Tutto Gonfiabili)

VEDI ALTRI ARTICOLI >

VAI AL SITO >